I TUOI prodotti sono i migliori: allora perché soffri la crisi ..?


Una costante che ritrovo negli incontri con imprenditori e titolari di aziende è questa:

I miei prodotti sono i migliori, perché così … così… così… ecc.

La mia domanda (che trattengo allo stato mentale) è:

ma allora perché soffri la crisi ..?

Non è che non voglia chiederlo (istintivamente lo farei) ma devo fare i conti con una cultura e mentalità dell’era dei “DINOSAURI” radicata e ancora attiva nell’era super tecnologica e innovativa dei nostri giorni.

La maggioranza degli imprenditori, quasi tutti orgogliosi e concentrati sulla produzione e sul prodotto, a qualche domandina leggera e non incisiva poi lamentano stati quali …

Non si vende, non si guadagna, non ci sono clienti seri, non … non … non …

però il loro prodotto è il migliore, è il più bello, è il più ??? (mettici tu altri aggettivi, ci stanno tutti).

E’ vero che nel 99% dei casi, le produzioni o i prodotti sono di “Grande” qualità e rappresentano il meglio della Manifattura Italiana o del nostro “Made in Italy”, ma questo è tutto: a chi li vendiamo tutti questi prodotti, tutti uguali o simili ..?

In pochi hanno compreso perché, in tempi di crisi profonda come quelli che stiamo attraversando dal 2008 ma veniamo in realtà da altri 15-20 anni ancora, ci sono poche aziende che crescono a 2 cifre sia in fatturato che in ricavi, mentre il restante riesce a mala pena a mantenere i ricavi di vendita o decresce fortemente, portando perdite a bilancio che talvolta sfociano nella chiusura o fallimento, e non dirmi che non è così …

#VENDINRETE - Vendere è un processo

E allora ti rifaccio la domanda in modo chiaro:

“Se hai i prodotti migliori, perché SOFFRI la CRISI ..?”

Te lo dico in modo FACILE: perché cerchi la VENDITA ..!

Sì, perché cerchi la VENDITA facile, la VENDITA SPOT (anche se in cuor tuo speri di poterla replicare fidelizzando il cliente), l’acquirente FORTUITO che ti ha trovato occasionalmente sulle pagine gialle, o che ha visitato una Fiera in qui eri presente anche tu, un acquirente che ti è stato presentato da un amico, conoscente o altro; o un po meglio un acquirente/cliente che ti è stato attivato da un Rappresentante o Agente di Commercio, che neanche hai voluto contrattualizzare  da subito perché non vuoi impegnarti a versare all’ente di prevvidenza eventuali oneri specifici: tutto questo ed altro perché non ti interessa fare altro che produrre, produrre, produrre … rimanendo concentrato su te stesso, senza preoccuparti di VENDERE, VENDERE, VENDERE …

OhOh ..! VENDERE ..? Ma cosa significa ..? 

Ci sei arrivato FINALMENTE o devo ancora proseguire ..?

Dai ti do una mano GRATIS (Consulenza che fatta da Docenti o Guru della vendita e del marketing costerebbe + di € 80/ora), ma PROMETTIMI fin da adesso, che finirai di leggere questo articolo e scaricherai l’e-book che noi di VENDinRETE abbiamo prodotto e realizzato per TE, per trasmetterti tutto quello che devi sapere su come una Azienda 2.0 deve continuamente e costantemente VENDERE per non soffrire la CRISI ma soprattutto per accrescere i fatturati e gli utili aziendali.

Ti faccio alcune domande così posso agganciare meglio il significato di VENDERE, ok ..?

Per realizzare il tuo prodotto o i tuoi prodotti, cosa hai fatto ?

Quanto spazio hai realizzato per impiantare le macchine produttive ?

Quali macchine e quante macchine hai deciso di installare ?

Quanto personale hai dedicato alla produzione ?

Quali materie prime hai scelto per la realizzazione dei tuoi prodotti ?

Quante risorse (soldoni) hai deciso di investire nella produzione ?

Quali … come … quanto … perché … ecc.

Così come TU hai CORRETTAMENTE scelto e deciso determinati impianti, materie prime, tecnologie, collaboratori, confezioni ed in generale ha definito un processo da seguire nella produzione per ottenere il TUO prodotto o i TUOI prodotti che sono di ottima qualità o i migliori, allo stesso modo per ottenere la VENDITA (atto finale del VENDERE “processo” in cui il cliente acquista il tuo prodotto e ne soddisfa un bisogno) ci sono scelte da fare e quindi un processo ben definito da seguire che TI porta al risultato finale cioè la VENDITA.

Se la smetti di inseguire la VENDITA e dedicarti seriamente (come fai nella produzione) a VENDERE, posso garantirti che la TUA azienda potrà vivere momenti diversi dalla CRISI e contare su volumi di fatturato sempre in aumento e con UTILI importanti: dipende da TE e dalla TUA visione imprenditoriale.

Una Azienda 2.0 che si concentra nel VENDERE, segue in generale questo flusso

Chiarisce il suo FOCUS (che necessità soddisfa con il suo prodotto) …

Individua il suo TARGET esclusivo di clienti …

Sviluppa un MARKETING sincero e singolare …

SCAMBIA valore con il Decision Marketer o Consumer …

INVESTE congrue risorse economiche (soldoni) per avviare, mantenere e sviluppare il processo all’infinito …

Come nel “Produrre”, un’interruzione di qualsiasi tipo come la semplice mancanza di energia elettrica, può procurare danni e perdite, anche nel VENDERE una riduzione o mancanza di attività specifica nel suo processo, può portare alla mancata VENDITA e quindi alla CRISI e FALLIMENTO.

Nell’era attuale 2.0, si rende necessaria un’azienda più attenta al VENDERE che al PRODURRE: ti sarai chiesto …

come mai esistono tante aziende che continuano a VENDERE prodotti discreti o di scarsa-scarsissima qualità rispetto ai TUOI, realizzando ricavi e profitti sempre maggiori mentre TU sei li a leccarti le ferite ..?

La risposta a questa domanda è semplice: soddisfano un “Bisogno Latente” del cliente/consumatore, nient’altro, ma di questo te ne parlerò nei prossimi Post.

Per il momento, CLICCA sul LINK sotto e SCARICA l’ebook: voglio che TU esca dallo stato di CRISI e TI avvii verso la Ricchezza delle Aziende di successo 2.0 con VENDinRETE …

 Il TUO Ebook per diventar una Azienda 2.0

Alla prossima e #VENDinRETE anche TU!


 

Il TUO viaggio verso il SUCCESSO è qui..!

 CONTATTACI


Posted on: 11 Aprile 2015, by :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *